politica e società

del leggere il proprio nome sui libri…

Nel novembre del 2007 decisi di aprire questo Blog perchè il mio nome circolava nelle notizie di stampa e dei telegiornali oltre che in rete per i fatti della strage del Moby Prince, scelsi perciò di essere anche un “soggetto di notizia” e non solo un “oggetto di notizia” per esprimere liberamente...

Continue reading...

due parole sull’abuso investigativo…

Quando mi chiedono il perchè dopo così tanti anni persisto nel sensibilizzare la collettività verso la comprensione delle dinamiche del depistaggio, rispondo che fino a quando non si interromperà l’uso offensivo degli strumenti di giustizia avremmo sempre degli innocenti sottoposti al ricatto della carcerazione, esposti al pregiudizio ed alla condanna sociale, trasformati...

Continue reading...

“con la mente fregiata”. Riflessioni sulle complicanze traumatiche del ritorno alla vita civile da parte degli ex militari…

Recentemente ho avuto modo di leggere un rapporto informativo di tanti anni fa redatto sul mio conto da parte di un organo di intelligence, che adombrava una qualche mia “frustrazione” dopo aver interrotto la carriera militare che avevo iniziato a 16 anni presso la scuola sottufficiali dell’esercito. In quel documento si è...

Continue reading...